questa non è una testata giornalistica

Lega musulmana mondiale

  I can offer advertising space on this page! Lega musulmana mondiale vuole l’Italia come hub per la colonizzazione dell’Europa Agosto 22...

Visualizzazioni totali

Cerca nel blog

Translate

revocato il visto di ingresso al procuratore della Corte penale internazionale dell'Aja

Chanukah celebra il ritorno della libertà religiosa per il popolo ebraico dopo un periodo di dura repressione.
==================
WATCH: Europe’s Largest Menorah Erected in Israeli Town Near Gaza Border! https://unitedwithisrael.org/watch-europes-largest-menorah-erected-in-israeli-town-near-gaza-border/#.Xf-pVuKiTx0.twitter

meno (-) per più (+) è sempre: meno (-)!

menorah è più (+), 666 stella Rothschild: è meno (-):

ecco perché, gli israeliani sono minacciati di sterminio da Rothschild e Salman (gli operatori occulti dietro le quinte: i massoni specializzati di ingegneria sociale: che per loro gli uomini? sono polli!! )..

quei simboli: messi insieme? non possono essere accettati dai mussulmani...

perché loro fingono di essere cretini, soltanto quando devono perfezionare il genocidio dei cristiani: con la loro galassia jihadista in tutto il mondo!

https://worldisraelnews.com/happy-chanukah-a-celebration-of-freedom-from-oppression/


Chanukah ("dedica" in ebraico) viene celebrata quest'anno dal tramonto di domenica 22 dicembre, fino al tramonto di lunedì 30 dicembre.

Il festival commemora sia la ridedicazione del Secondo Tempio a Gerusalemme nel 164 a.C. dopo la sua profanazione da parte del regno Seleucide (greco siriano), sotto Antioco IV - sia il ritorno della libertà religiosa per il popolo ebraico dopo un periodo di dura repressione .

La rivolta popolare guidata da Judah Maccabee e dai suoi fratelli ha, da allora, simboleggiato la lotta e il raggiungimento del popolo ebraico per la sua libertà e libertà come nazione contro opprimenti schiaccianti.

Sfondo storico

Nel 200 a.C., il re seleucide, Antioco III, conquistò la Terra di Israele e la incorporò nel suo regno. Né lui, né suo figlio e successore, Seleuco IV, costrinsero la loro cultura ellenistica sugli ebrei.

Tuttavia, il suo secondo figlio, Antioco IV, che entrò al trono nel 175 a.C., istituì - con l'accettazione attiva e il sostegno di molti ebrei - una politica di ellenizzazione forzata e attuò dure politiche contro quegli ebrei che si rifiutarono di adottare la cultura ellenistica.

Sotto Antioco IV, gli ebrei furono costretti a mangiare carne di maiale e l'osservanza del sabato e la circoncisione furono rese punibili con la morte. Nel 167 a.C., il Tempio fu contaminato e dedicato al dio greco Zeus, e divenne il centro di un culto che adorava l'idolo.

Nel 165 a.C., una rivolta popolare - guidata da Mattatia, un anziano sacerdote della città di Modi'in e dai suoi cinque figli - scoppiò contro il governo seleucide. Mattatia morì poco dopo, e gli successe il suo terzo figlio, Giuda, noto anche come Giuda Maccabeo.

A seguito di una brillante campagna di guerriglia - oltre a numerose vittorie su eserciti seleucidi molto più grandi e regolari - le forze di Giuda liberarono Gerusalemme nell'inverno del 164 a.C. Il tempio fu purificato e, il 25 ° mese ebraico di Kislev, ridedicato.

A quel tempo, secondo la tradizione rabbinica, quando gli uomini di Giuda cercarono di riaccendere la menorah del Tempio, o candelabri, fu trovato solo un giorno di olio d'oliva puro e non contaminato, ma la quantità limitata di olio miracolosamente bruciato per gli otto giorni necessari per il nuovo olio da spremere.

Pertanto, la festa di Chanukah commemora sia la liberazione di Gerusalemme, sia la nuova dedicazione del Tempio, sia il miracolo dell'olio. In una delle benedizioni recitate ogni notte, il popolo ebraico elogia Dio "che ha compiuto miracoli per i nostri antenati in quei giorni in questa stagione".

Osservanza di Chanukah

L'elemento principale dell'osservanza della Chanukah è l'illuminazione della menorah (o menora) a otto rami nel tardo pomeriggio, ma non prima che il sole abbia iniziato a tramontare, o di notte.

La prima notte, una candela (o lampada a olio) viene accesa, con un'altra aggiunta ogni notte successiva fino all'ottava notte quando tutte e otto le candele (o lampade a olio) sono accese.

Una luce in più (il shamash) si distingue dalle altre e viene utilizzata per illuminarle. Benedizioni speciali si dicono quando si illumina la menorah, che è tradizionalmente collocata in una finestra o in una porta dove sarà visibile dall'esterno - al fine di pubblicizzare il miracolo dell'olio.

È consuetudine mangiare cibi fritti in olio - in genere ciambelle di gelatina o frittelle di patate - durante la Chanukah.

Inoltre, i bambini ricevono top a quattro lati come giocattoli. Nella diaspora, i lati recano le lettere ebraiche che formano l'acronimo: "Un grande miracolo è accaduto lì". In Israele, i lati portano le lettere ebraiche che formano l'acronimo: "Un grande miracolo è successo qui".

Nello stato di Israele, Chanukah è segnata da una torcia da Modi'in a Gerusalemme e anche menoreh giganti sono illuminati nelle piazze pubbliche.

Chanukah è caratterizzata da preghiere speciali e letture scritturali nella sinagoga, nonché da un'aggiunta speciale alla benedizione regolare dopo i pasti.




https://worldisraelnews.com/happy-chanukah-a-celebration-of-freedom-from-oppression/



UniusREI🕎Governor brotherhood

attraverso la sharia della #Ummah (senza laicità, senza libertà di religione, senza diritti umani: ed ONU è un cieco che odia Israele), #Erdogan #Riyadh e Iran OCI LEGA ARABA? loro ci stanno minacciando di sterminio a motivo del loro nazismo della sharia... nel sistema genocidio e demoniaco della sharia law?
noi siamo costretti ad espellere 30 milioni di musulmani europei: al più presto!
#Migranti, sbarco nella notte a Santa #Maria di #Leuca: una trentina su una barca a vela finita sugli scogli



UniusREI🕎Governor brotherhood

è inquietante che Papa FRANCESCO ed il Vaticano non abbiano una capacità, la forza di autocritica: per la distruzione del cristianesimo... e sono come: dei pesci morenti che seguono la corrente del satanismo: FED FMI NWO lgbt dei Rothschild: i DEMO PLUTO GIUDAICO MASSONE: l'anticristo talmudico la più grande minaccia per la sopravvivenza del genere umano!
"Non siamo più in un regime di cristianità", ha detto Francesco alla Curia Romana, "perché la fede, specialmente in Europa, ma pure in gran parte dell'Occidente, non costituisce più un presupposto ovvio del vivere comune, anzi spesso viene perfino negata, derisa, emarginata e ridicolizzata".



UniusREI🕎Governor brotherhood

si, io credo alla realtà di questo miracolo! ========= MIRACOLO ========= MIRACOLO ===== MIRACOLO ======= MIRACOLO ===== MIRACOLO =====> secondo la tradizione rabbinica, quando gli uomini di Giuda cercarono di riaccendere la menorah del Tempio, o candelabri, fu trovato solo un giorno di olio d'oliva puro e non contaminato, ma la quantità limitata di olio miracolosamente bruciato per gli otto giorni necessari per il nuovo olio da spremere.




UniusREI🕎Governor brotherhood

welcome in my life: i am King ISRAEL for universal brotherhood...
welcome in my kingdom of Israel:
Buona Chanukah! Una celebrazione della libertà dall'oppressione dei satanisti della CIA e del satanismo dei Rothschild e del loro idolo Talmud-Allah






Matthew Lathum

Happy Chanukah for all my brothers and sisters !
Hanukkah Sameakh!
חַג שָׂמֵחַ



UniusREI🕎Governor brotherhood Matthew Lathum

Happy Happy Happy





GUARDA: Oltre un quarto di milione di persone si sono trasferite in Israele nell'ultimo decennio
Preso nello scontro tra i rami di Israele, la scelta del ministro della giustizia ...
GUARDA: Le sirene di allerta rosse avvisano degli attacchi di razzi che fanno più danni ...
Le ONG per i diritti umani procurano veleno antisemita anziché combatterlo ...
Caroline Glick: le élite dell'establishment israeliano insorgono per fermare Netanyahu

La serie israeliana, adattata come "Homeland" di Showtime, vince lo spettacolo internazionale ...
L'agenzia di spionaggio tedesca rilascia i file della figlia Himmler
Analisi: "I giorni oscuri stanno tornando" per gli ebrei di Francia a causa della giustizia negata ...
Netanyahu saluta "le relazioni arabo-israeliane più strette" a seguito degli emirati positivi ...
La Corte penale internazionale si prepara a indagare su Israele per crimini di guerra

Il tribunale di Cipro rilascia 3 persone nel caso israeliano "spy van"
Teheran esprime un tono di sfida alle Nazioni Unite, mentre gli Stati Uniti promettono di "frenare i maligni iraniani ...
La cittadinanza del giornalista pro-Israele saudita è stata revocata illegalmente
Biden incolpa Trump per le riprese del mercato kosher di Jersey City
Sanders chiama Netanyahu "razzista", afferma che gli Stati Uniti dovrebbero


Netanyahu ha sbattuto la decisione della Corte mondiale di indagare su presunti crimini di guerra da parte di Israele.













UniusREI🕎Governor brotherhooda few seconds ago


Netanyahu ha sbattuto la decisione della Corte mondiale di indagare su presunti crimini di guerra da parte di Israele.
ANSWER.
ma, la SHARIA non è un crimine di sterminio NAZI COMUNISTA: perché questo genocidio islamico nazista: Erdogan Mustafà, Saud Salman Aziz: è un diritto sovrano di Rothschild Allah e ONU!


Edit

Reply

Share ›










Henry Carlson3 hours ago


As far as I am concerned EVERY THING (palistinian) is a TRUE WAR CRIME


Reply

Share ›










Leonie Pipe4 hours ago


What do you expect from a prosecutor named Bensouda? The name is a dead giveaway. Even more disturbing, how do sworn enemies of Israel get to be in charge of judging the country? The World Court is like the UN, stinking of corruption.


Reply

Share ›










UniusREI🕎Governor brotherhood5 hours ago


in realtà in tutto il pianeta? io posso offendere a livello personale: soltanto Bin Salman,
perché, io Unius REI e Dio holy JHWH holy,
noi abbiamo dato a lui il potere di distruggere il NWO pacificamente..
invece lui, come Rothschild gli ha promesso, lui vuole distruggere/sterminare tutti i cristiani e tutti gli israeliani: in ogni parte del mondo!
Quindi ha condannato il genere umano a subire la terza guerra mondiale nucleare!


Edit

Reply

Share ›





Comments continue after advertisement





UniusREI🕎Governor brotherhood5 hours ago


il mio caro Presidente Rivlin? no, non ho nessuna intenzione di mancare a lui di rispetto: anzi io lo apprezzo e lo stimo, perché se, lui faceva come Maometto con Aisha 9 anni pecora: vagina di argento a Mecca idolo Kaaba?
adesso lui sarebbe ancora in allenamento...
anche perché Maometto: che la pace del genocidio sharia, sia sopra di lui e sopra tutti i maomettani della LEGA ARABA?
lui ha realizzato almeno il 50%, di tutti i peccati, che la Torà ha condannato, per dire di lui "un eccellente profeta di satana-allah"


Edit

Reply

Share ›










UniusREI🕎Governor brotherhood5 hours ago


Netanyahu ha sbattuto la decisione della Corte mondiale di indagare su presunti crimini di guerra da parte di Israele.
ANSWER
io sono osservatorio del martirio dei cristiani da 33 anni, tutti cristiani sterminati:
1. nella LEGA ARABA, OCI UMMAH,
2. e con la sua galassia jihadsta sharia law..
e tutti questi genocidi Erdogan Riyadh: ISIS FULANI finanziati con la tassa islamica del 2,5% ?
per ONU non esistono!
Il primo ministro Benjamin Netanyahu, incanalando lo sdegno generale in Israele, venerdì ha sbattuto la decisione del Tribunale penale internazionale, definendolo "un giorno oscuro per la verità e la giustizia".

La decisione di Bensouda “ha trasformato la Corte penale internazionale in uno strumento politico per delegittimare lo Stato di Israele. Il procuratore ha completamente ignorato gli argomenti legali che le abbiamo presentato ", ha affermato il primo ministro.

il procuratore della Corte penale internazionale si è spostato venerdì verso l'apertura di un'indagine su presunti crimini di guerra nei "territori palestinesi occupati", chiedendo ai giudici di delineare la portata geografica di una futura indagine.

Stanno "trasformando la Corte mondiale in un'arma politica contro Israele. Vogliono trasformare il fatto che gli ebrei vivono nella Terra di Israele, nella loro patria, in un crimine di guerra. È assurdo ”, ha detto Netanyahu.
L'annuncio ha concluso anni di indagini preliminari su presunti crimini sia delle forze israeliane che dei palestinesi e ha segnalato che il procuratore Fatou Bensouda si sta preparando ad aprire un'indagine formale.

Netanyahu ha definito la sentenza di Bensouda "scandalosa e priva di fondamento".

L'ambasciatore israeliano presso l'ONU Danny Danon ha dichiarato: “Questa non è una sentenza giusta, questa è la persecuzione. La decisione della Corte penale internazionale riflette la tendenza antisemita radicata all'Aja. "

Israele non è un membro della corte e non riconosce la sua giurisdizione, ma i funzionari israeliani potrebbero essere soggetti a mandati di arresto internazionali se accusati. Lo "stato di Palestina" ha richiesto l'indagine come membro della CPI.

I palestinesi hanno accolto con favore la decisione, con Saeb Erekat, un alto funzionario, definendolo un "passo positivo e incoraggiante" verso "porre fine all'impunità degli autori e contribuire al raggiungimento della giustizia".

"Questo rappresenta un messaggio di speranza per il nostro popolo, le vittime di quei crimini, che la giustizia è davvero possibile", ha aggiunto.

In un'opinione legale pubblicata venerdì, il procuratore generale israeliano Avichai Mandelblit ha affermato che i palestinesi non soddisfano i criteri dello stato perché non hanno sovranità su confini definiti.
Citando gli accordi di pace passati, Israele ha affermato che le due parti hanno concordato di risolvere la disputa territoriale nei negoziati.

"Avvicinandosi alla Corte penale internazionale, i palestinesi stanno cercando di violare il quadro concordato dalle parti e di spingere la Corte a determinare questioni politiche che dovrebbero essere risolte dai negoziati e non dai procedimenti penali", ha affermato l'opinione legale.

Bensouda ha riconosciuto la disputa fondiaria al centro del conflitto decennale, che non è mai stato risolto e potrebbe ritardare ulteriormente l'avvio di qualsiasi indagine criminale.

Bensouda ha detto che ora ha chiesto ai giudici di delineare la giurisdizione territoriale di un'indagine completa. In particolare, ho cercato la conferma che il" territorio "sul quale la Corte può esercitare la sua giurisdizione e che posso sottoporre a indagine comprende la Cisgiordania, compresi Gerusalemme est e Gaza", ha affermato.

Su richiesta dei palestinesi, nel 2015 Bensouda ha avviato un'indagine preliminare su presunte violazioni del diritto internazionale a seguito della guerra di Gaza.
Negli ultimi anni i palestinesi hanno cercato di ritenere Israele responsabile delle presunte violazioni del diritto internazionale, tra cui la costruzione e l'espansione degli insediamenti ebraici in Giudea, Samaria e Gerusalemme est.
L'amministrazione americana ha recentemente respinto un parere legale del 1978, ritenendo che gli insediamenti violassero il diritto internazionale.
AP ha contribuito a questo rapporto.


Netanyahu blasts ICC move: 'A dark day for truth and justice' http://disq.us/t/3klttuh
UniusREI🕎Governor brotherhood •
Presidente RIVLIN:
1. è arrivato il momento di deportare tutti i palestinesi in Siria!
2. così finiranno tutti i nostri crimini di guerra contro di loro!
3. e inizieranno i crimini di guerra di: Giordania, Assad, hezbollah e Iran contro di loro...
4. anche perché i musulmani quando loro fanno un genocidio?
loro non commettono mai crimini di guerra!

'Aiutateci', messaggio da carceri cinesi
www.msn.com
'Aiutateci', messaggio da carceri cinesi

ROMA, 22 DIC - Richieste d'aiuto da un gulag cinese contenute nei biglietti di Natale venduti dal gigante britannico dei supermercati Tesco. "Siamo prigionieri stranieri nel carcere di Qingpu a Shanghai. Siamo costretti a lavorare contro la nostra volontà, per favore aiutateci e denunciate il nostro caso ad un'organizzazione che difende i diritti umani", era scritto nella cartolina che faceva parte di un pacco dono acquistato da una bambina di sei anni, Florence Widdicombe. Sul bigliettino c'era anche scritto di contattare un certo Peter Humphrey che il padre della bambina ha quindi cercato su Google scoprendo che si trattava di un giornalista britannico che aveva trascorso due anni nella stessa prigione. Ed è stato lui a raccontare la storia sul Sunday Times. Grande imbarazzo per Tesco che ha subito interrotto i rapporti con i suoi fornitori cinesi e annunciato un'indagine.




i cristiani libanesi sono ancora in esilio, perché aiutarono Israele CHE LI TRADì!
in questa brutta brutta storia anche gli islamici rivelano il loro satanismo, al pari di quello degli israeliani incorporati/imprigonati nella logica demoniaca del NWO: per colpa di Rothschild e Bin Salman! Noura, a rivendicare il loro patriottismo: "Noi siamo come i curdi abbandonati dagli americani. Abbiamo difeso la nostra terra e avevamo una sola bandiera, la nostra.
Israele alla fine ci ha venduto a Hezbollah per i suoi interessi, con il tacito accordo dell'Occidente. Abbiamo pagato il prezzo ma non siamo dei rinnegati".

I cristiani ancora in esilio perché aiutarono Israele

www.msn.com


Il Libano è una nazione piccola e deliziosa ma tormentata. Vaso di coccio tra i vasi ferro, il Paese dei cedri da decenni rimane sospeso in una parentesi di "non guerra" e "non pace". L'equilibrio, sempre precario, tra comunità e fedi si regge su una serie di compromessi e tanta corruzione. Un buco nero che ha arricchito a dismisura un ceto politico rapace quanto inetto e ha finito per scatenare lo scorso ottobre la rabbia dei pazienti e molto disincantati beirutini provocando le dimissioni del primo ministro Saad Hariri. Si tratta di una protesta di popolo trasversale e multiconfessionale, del tutto inedita per un Paese uscito da una lunga guerra civile e tutt'oggi imperniato su una rigida spartizione dei poteri in base alle confessioni (il presidente deve essere cristiano, il premier sunnita, il capo del Parlamento sciita). Insomma, i massimi responsabili del collasso hanno ricostruito, loro malgrado, una traccia d'identità nazionale.

A fine novembre, per tentare di calmare le piazze il presidente della Camera Nahih Berri, ha proposto una vasta amnistia comprendente gli estremisti sunniti, i narcotrafficanti sciiti e (guarda caso) i "colletti bianchi" implicati nelle frodi fiscali e nel riciclaggio di denaro sporco. Insomma, una sorta di "liberi tutti" con una sola, significativa, eccezione: i reduci dell'Armée du Liban-Sud (ALS), la milizia cristiana fondata da Saad Haddad nel 1976. La questione è spinosa per tutti. Lo scorso 4 settembre è rientrato a Beirut, dopo un lungo esilio negli Stati Uniti, Amer Fakhoury, uno dei comandanti dell'ALS condannato a 15 anni per collaborazionismo con Israele. Appena atterrato l'uomo è stato arrestato e la sua pena è stata subitamente allungata di cinque anni per "crimini contro l'umanità" e a nulla è valso l'appello alla clemenza lanciato dai deputati cristiani della Courant patriotique libre un cartello sostenuto dalle Forces Libanaise di Samir Geagea e dal Kataëb dei Gemayel che nel 2011 avevano fatto approvare una legge (mai applicata per il veto di Hezbollah) che prevedeva processi equi per i miliziani che rientravano e assicurava garanzie alle loro famiglie.


Resta così aperto il pluridecennale nodo dei circa 7500 cristiani libanesi che per vent'anni hanno combattuto sulla frontiera meridionale a fianco d'Israele, prima contro le formazioni palestinesi e poi contro Hezbollah. Costretti, dopo il ritiro di Tsahal nel 2000, ad abbandonare il Libano, gran parte di loro vive da allora nello Stato ebraico che ha concesso a questa piccola tribù di "soldati perduti" e ai loro familiari cittadinanza e passaporti; faticosamente integratisi nel contesto israeliano, gli antichi militari svolgono per lo più attività nella sicurezza privata o si sono riciclati come agricoltori e, con l'aiuto della chiesa maronita di Haifa, cercano di conservare la loro identità, le loro tradizioni senza rinunciare a una malinconica fierezza. Elias Noura, uno dei rappresentanti della comunità, continua a difendere le scelte del passato. "Nella nostra regione non vi sono traditori. Noi siamo soltanto gente che ha imbracciato le armi per difendere i nostri villaggi. Poi, alla fine della guerra, i vincitori hanno potuto decidere chi era un traditore e chi no, chi poteva parlare e chi doveva tacere".

Tutto iniziò nel 1975 con lo scoppio della guerra civile e lo smembramento dell'esercito libanese divisosi tra sunniti pro palestinesi (l'Armée du Liban arabe) e cristiani filo occidentali (l'Armée de libération libanaise); al sud il maggiore greco-cattolico Saad Haddad e il suo battaglione si unirono ai loro correligionari con l'obiettivo di liberare le province meridionali dai fedayn palestinesi: considerati i rapporti di forza uno scontro impari e dall'esito scontato. Per sopravvivere Haddad, personaggio pragmatico e realista, si rivolse allora a Israele, il "nemico storico", che da subito non lesinò aiuti agli imprevisti quanto provvidenziali alleati. La vera svolta arrivò nella notte tra il 14 e il 15 marzo 1978 quando Gerusalemme lanciò un'invasione in piena regola che si fermò a quaranta chilometri sopra la frontiera, sulle rive del fiume Litani. Formata una "zona di sicurezza", gli israeliani ne affidarono il controllo proprio a Haddad che nell'aprile proclamò la creazione dello "Libero Stato del Libano", ribattezzando il suo piccolo esercito, rimpolpato da volontari drusi e sciiti, Armée du Liban-Sud. Nel giugno 1982 i miliziani parteciparono all'ennesima invasione israeliana contro l'OLP di Arafat e arrivarono sino alle porte di Beirut. Una vittoria brevissima. L'assassinio, il 14 settembre, di Bachir Gemayel, presidente della Repubblica e leader del Kataëb, infranse i sogni dei cristiani e privò i "sudisti" di un alleato di peso. Nel 1984, morto Haddad, il comando dell'ALS passò al generale Antoine Lahad; nel 2000 il nuovo ministro israeliano Ehud Barak decise di disimpegnarsi dal Libano meridionale: la fine della milizia e del "Libero Stato".

Per evitare rappresaglie e vendette, Lahad e i suoi si rifugiarono in Israele e in Francia. Un esilio amaro e senza fine. Considerati in patria "traditori e collaborazionisti" e puntualmente esclusi da ogni possibile amnistia, i più si sono adattati alla loro nuova vita pur continuando, come Noura, a rivendicare il loro patriottismo: "Noi siamo come i curdi abbandonati dagli americani. Abbiamo difeso la nostra terra e avevamo una sola bandiera, la nostra. Israele alla fine ci ha venduto a Hezbollah per i suoi interessi, con il tacito accordo dell'Occidente. Abbiamo pagato il prezzo ma non siamo dei rinnegati".















Lorenzojhwh Unius REI18 minutes ago • edited


Papa: "Il Mediterraneo è diventato un cimitero per troppi"
ANSWER
Papa FRANCESCO è una minaccia letale!!
lui non sa che per il suo Partito Democratico Soros Bilderberg?
l'Italia è diventata un cimitero per il popolo italiano.. siamo spinti all'estinzione dalla tecnocrazia e dall'assurdo prelievo fiscale!
umiliati, devitalizzati, deprivati: indebitati ed espropriati del nostro costituzionale potere monetario, siamo condotti in un burrone di vicolo cieco al massacro!

•Washington ha revocato il visto di ingresso al procuratore della Corte penale internazionale dell'Aja, la gambiana Fatou Bensouda. a questo IMAM di procuratore Fatou Bensouda? le dobbiamo dare i rapporti dell'osservatorio sul martirio dei cristiani!



Lorenzojhwh Unius REI23 minutes ago


#Lebanese Christians are still in exile, because they helped Israel NWO FED IMF Betrayed them!
in this bad bad story even the Muslims reveal their satanism, like that of the Israelis incorporated / imprisoned in the demonic logic of the NWO: because of Rothschild and Bin Salman! #Noura, to claim their patriotism: "We are like the #Kurds abandoned by the Americans. We defended our land and we had one flag, our.
Israel eventually sold it to #Hezbollah for its interests, with the tacit agreement of the West. We paid the price but we are not renegades. "


Washington ha revocato il visto di ingresso al procuratore della Corte penale internazionale dell'Aja, la gambiana Fatou Bensouda. a questo IMAM di procuratore Fatou Bensouda? le dobbiamo dare i rapporti dell'osservatorio sul martirio dei cristiani!



Lorenzojhwh Unius REIan hour ago


unitedwithisrael ] qualcuno pensa che l'oroscopo possa essere: un diversivo, una condizione ludica innocente, ed invece è idolatria grave!
un atto di stupidità!

è profanazione sia della religione che della scienza e porta le persone a diventare superstiziose e sciocche! ... ovviamente tu non leggi mai l'oroscopo come un coerente ebreo.. vero?

questa non è una testata giornalistica




questa non è una testata giornalistica

questa non è una testata giornalistica